Tutto a posto

Tutto a posto

Da una vecchia scala, ecco un attaccapanni o una libreria. E poi tante idee per creare originali “appendini” di riciclo per ogni cosa

 

Su e giù con ordine

Vecchie scale inutilizzate, oppure con qualche gradino rotto, o altri difetti: è il momento di trasformarle in un pezzo di arredamento "mai più senza". 

Qualche esempio: una scaletta a pioli, ridipinta di bianco e giallo oppure nero, diventa un portastrofinacci in cucina o una scarpiera in guardaroba, oppure un portasciugamani in bagno; due scale di legno grezzo, unite tra loro con due assi e un bastone appendiabiti, si trasformano in un armadio "a vista" per la camera degli ospiti; una scala apribile, dipinta e completata da alcuni ripiani di legno, diventa un'originale fioriera, o uno scaffale per la biancheria e gli accessori da bagno; e se le scale sono due e a doppia rampa, basta appoggiare ai gradini 5 assi di legno per avere a disposizione una libreria molto capiente.

tempolibero.pourfamme.it

upcycleart.info

arredoverticale.it

mondodesign.it

Non aprite quella porta

Vecchie maniglie dimenticate in cantina, oppure scovate da qualche robivecchi: quande ne avete 4 o 5, fissatele a un pannello di compensato, utilizzando per le viti i  buchi della serratura stessa. Si possono scartavetrare e poi dipingere con i colori specifici per il metallo per un effetto simile alla foto, oppure anche utilizzare così come sono, con i loro segni del tempo, magari scegliendo come supporto un pezzo di legno piuttosto "vissuto". In entrambi i casi, il risultato sarà un portatutto davvero originale. 

myinteriordesign.it

 

Doppio uso

 

Con le mollette di legno colorate, bucate da un lato e fissate al muro o a un supporto con le viti, si può realizzare un "appendino" per abiti, asciugamani o strofinacci. In alternativa, al posto delle viti può bastare un attaccatutto molto resistente, perchè le mollette verranno usate semplicemente come "pinze" per fogli, foglietti, disegni, cartoline ecc... 

rifaidate.it

 

 

 

 

 

 

Posate, anche spaiate


Un vecchio servizio di posate, anche spaiate, oppure forchette e cucchiai un po' ossidati, trovati sui banchi dei mercatini: sono perfetti per creare un appenditutto in stile "shabby chic", magari per la casa in campagna.

Basta prendere un vecchio asse di legno (magari precedentemente dipinto con colori ad acqua) e fissare le posate a distanza regolare con viti e trapano. Con un po' di forza, bisogna poi piegare all'insù i manici: costituiranno il supporto ideale per appendere pentole, mestoli, coperchi, ma anche strofinacci. Infine, fissare due ganci dietro per appenderlo al muro.

quellosbagliato.com


Accedi a Selex
Per votare o lasciare una recensione devi essere registrato

Non sei registrato?

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Cliccando sul bottone "ok" qui di seguito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.